Tra i metodi disponibili per la ricerca territoriale la ricognizione aerea occupa un posto a parte. Consente infatti di raccogliere dati su scala regionale e contestualmente operare analisi puntuali tramite la ripetizione dei voli e la possibilità di variare (sebbene entro certi limiti) il grado di dettaglio. Come noto, in Italia a causa della legislazione in materia di riprese aerofotografiche emessa nel 1939, gli studi di aerofotografia archeologica hanno registrato uno sviluppo anomalo rispetto ai maggiori paesi europei. Le ricerche condotte hanno fatto uso quasi esclusivamente di riprese aerofotogrammetriche acquisite con finalità non archeologiche. Al contrario in paesi quali Francia, Germania e Gran Bretagna la ricognizione aerea è una metodologia ampiamente diffusa da oltre cinquant’anni ed è organizzata in Gran Bretagna in sistematici programmi nazionali e regionali di ricerca diretti dagli enti predisposti alla tutela del patrimonio storico archeologico



Università di Siena a Grosseto - Area di Archeologia Medievale
Dipartimento di Archeologia e Storia delle arti - Università di Siena

christian louboutin outlet, christian louboutin store, christian louboutin 2015, christian louboutin italia, christian louboutin sale, christian louboutin saldi, christian louboutin donna, christian louboutin borse, christian louboutin pumps, christian louboutin sandali